Aggiornamenti in aritmologia
52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Associazione Silvia Procopio

Risultati ricerca per "Anticoagulanti"

Gli anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K ( NOAC ) sono alternativi a Warfarin ( Coumadin ) nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare. Studi randomizzati hanno confrontato ...


I pazienti con malattia renale allo stadio terminale in dialisi sono stati esclusi dagli studi clinici sugli anticoagulanti orali diretti per la fibrillazione atriale. Dati recenti hanno sollevato p ...


Dallo studio EMANATE è emerso che i pazienti con fibrillazione atriale che hanno ricevuto Apixaban ( Eliquis ) prima della cardioversione pianificata hanno presentato un minor rischio di ictus rispett ...


La presenza di microemorragie cerebrali può predire il rischio di emorragia intracranica sintomatica in pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a terapia anticoagulante a seguito di ic ...


L'interruzione del trattamento con Warfarin ( Coumadin ) dopo isolamento della vena polmonare non è sicuro nei pazienti ad alto rischio, soprattutto se hanno già avuto un ictus ischemico. L’isolame ...


Il vantaggio degli anticoagulanti orali nella fibrillazione atriale si basa su un equilibrio tra riduzione di ictus ischemico e aumento di sanguinamento maggiore. E’ stato sviluppato e validato un n ...


I pazienti con fibrillazione atriale sono a rischio proporzionalmente superiore di ictus in base all’accumulo di fattori di rischio ben definiti. L’obiettivo di uno studio è stato quello di determin ...


Una analisi dei pazienti del Registro ORBIT-AF ha evidenziato un effetto paradosso dell'obesità nei pazienti con fibrillazione atriale prevalente. E’ stato trovato che i pazienti con un maggior indic ...


La fibrillazione atriale è associata a un'alta incidenza di ictus / tromboembolismo. CHADS2 assegna punti alle diverse variabili cliniche per identificare il rischio di ictus. Il punteggio CHA2DS2-VAS ...


Nel corso del congresso ESC ( European Society of Cardiology ), tenutosi a Roma ( Italia ), sono stati presentati i risultati dello studio ENSURE-AF, che ha valutato l’efficacia e la sicurezza di Edox ...


Boehringer Ingelheim ha annunciato il raggiungimento di 10.000 pazienti con fibrillazione atriale arruolati nello studio osservazionale GLORIA-AF, uno dei più ampi registri attualmente in corso a live ...


Il trattamento anticoagulante con antagonisti della vitamina K ( VKA ) è volto a prevenire le complicanze tromboemboliche e ha rappresentato la terapia di scelta per la maggior parte delle persone con ...


Pazienti sottoposti a intervento chirurgico urgenteSe è necessario un intervento di emergenza, i nuovi anticoagulanti orali devono essere interrotti.L’intervento chirurgico deve essere differito, se p ...


Pazienti con malattia renale cronicaLa malattia renale cronica costituisce un fattore di rischio sia per eventi tromboembolici che di sanguinamento nei pazienti con fibrillazione atriale. Recenti risu ...


I nuovi anticoagulanti orali sono emersi come alternativa agli antagonisti della vitamina K per la prevenzione trombo-embolica nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare. Anche se molto prom ...