Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Cardiobase
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa

Risultati ricerca per "Fibrillazione atriale parossistica"

Gli inibitori del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 ( SGLT2 ) sono stati al centro dell'attenzione a causa dei loro molteplici effetti pleiotropici. Tuttavia, l'impatto degli inibitori SGLT2 s ...


I pazienti che hanno ricevuto una iniezione di Tossina botulinica nei cuscinetti adiposi epicardici durante il bypass coronarico ( CABG ) hanno presentato una incidenza più bassa di tachiaritmie atria ...


L’isolamento della vena polmonare mediante catetere è un trattamento efficace per la fibrillazione atriale parossistica. L’ablazione a campo pulsato, che eroga campi elettrici ad alta tensione nell’or ...


La fibrillazione atriale è una malattia cronica e progressiva e le forme persistenti di fibrillazione atriale sono associate a maggiori rischi di tromboembolia e insufficienza cardiaca. L'ablazione ...


L'ablazione a campo pulsato è una nuova modalità di ablazione cardiaca non-termica che utilizza impulsi elettrici ultrarapidi per causare la morte cellulare mediante un meccanismo di elettroporazione ...


L'isolamento della vena polmonare ( PVI ) da solo è meno efficace nei pazienti con fibrillazione atriale persistente rispetto alla fibrillazione atriale parossistica. La parete posteriore dell'atrio ...


È stato riportato che il controllo precoce del ritmo della fibrillazione atriale con farmaci antiaritmici o con l'ablazione transcatetere migliori gli esiti cardiovascolari rispetto alle cure abituali ...


Le linee guida raccomandano una sperimentazione di uno o più farmaci antiaritmici prima di prendere in considerazione l'ablazione transcatetere nei pazienti con fibrillazione atriale. Tuttavia, l'abla ...


Tra i pazienti con fibrillazione atriale, le donne hanno meno probabilità di ricevere l'ablazione transcatetere e possono avere più complicazioni e risultati meno duraturi. La maggior parte delle ...


La denervazione renale può ridurre l'attività simpatica cardiaca, e può provocare un effetto antiaritmico sulla fibrillazione atriale. Si è determinato se la denervazione renale aggiunta all'isolame ...


L'ablazione transcatetere è efficace nel ripristinare il ritmo sinusale nella fibrillazione atriale ( AF ), ma i suoi effetti sulla mortalità a lungo termine e sul rischio di ictus non sono ben defini ...


La mortalità e la morbilità sono più alte tra i pazienti con fibrillazione atriale e insufficienza cardiaca rispetto a quelli con la sola insufficienza cardiaca. L'ablazione con catetere per la fibri ...


Vi è una mancanza di dati sulla efficacia comparativa e la sicurezza procedurale della ablazione a radiofrequenza irrigata in aperto ( RF ) e l’ablazione transcatetere con crio-palloncino ( CB ) per l ...


La fibrillazione atriale è una causa prevalente ed evitabile di recidiva di ictus, per la quale l'individuazione e il trattamento precoce sono fondamentali. Tuttavia, la fibrillazione atriale paross ...


La fibrillazione atriale è il disturbo del ritmo più comunemente osservato nella pratica clinica. I farmaci antiaritmici sono efficaci per la riduzione delle recidive nei pazienti con fibrillazione at ...